UN SECOLO DI STORIA

La storia di Pilone ha inizio in piena guerra mondiale: Vincenzo e Palmina Pilone gestivano una tabaccheria in Corso Francia a Torino. I continui bombardamenti li avevano costretti a lasciare i figli dai nonni materni, lontano dalla città. Decisero di trasferirsi per riunire la famiglia e vivere tutti insieme in un luogo più sicuro.
 
Il 9 maggio 1943 Vincenzo acquistò una cascina nella zona di Mondovì, al suo interno vi era anche una fornace risalente al 1903, in stato di abbandono e utilizzata come ricovero per le galline.
 
Subito dopo la guerra Vincenzo la rimise in funzione e dagli anni Cinquanta la formatura manuale aveva già lasciato il posto a una piccola mattoniera. I mattoni, rigorosamente pieni, venivano cotti in un forno Hoffmann, un anello ovale voltato di 3 metri di altezza con una ciminiera centrale di oltre 30 metri.
 
Negli anni Sessanta un’altra svolta: il primo essicatoio con ventole elettriche, grazie al quale la produzione giornaliera aumentò progressivamente. In quegli stessi anni Giancarlo, il figlio di Vincenzo, inizia a occuparsi dell’azienda, per poi diventarne la guida e il cuore dal 1964.
 
Nell’inverno tra il 1969 e il 1970 Giancarlo trasforma il forno in Hoffmann a teste tagliate.
 
Nei primi anni Ottanta automatizza la produzione di laterizi forati ed elementi per solaio e negli anni Novanta sostituisce i vecchi fabbricati con capannoni interamente meccanizzati in modo da ottimizzare al meglio i processi automatizzati.
 
Da 60 anni Giancarlo è l’anima instancabile della fornace Pilone: lo sviluppo continuo di nuovi prodotti, la ricerca di nuove soluzioni e un impianto progettato e realizzato per ottenere una straordinaria elasticità ne fanno una realtà unica in Italia, con il primato di essere ad oggi l’impianto industriale con la più vasta gamma per singola unità produttiva.

FILOSOFIA

Abbiamo scelto di puntare sempre su sviluppo ed innovazione.

Il costante miglioramento dei processi aziendali si è rivelato lo strumento indispensabile non soltanto per poter accedere alle migliori tecnologie disponibili ma anche per non tradire la natura semplice del laterizio.

È esattamente così che da materie prime semplici restituiamo un prodotto ad altissimo contenuto tecnologico sia per quanto riguarda le prestazioni tecniche ottenute sia per il suo basso impatto ambientale durante tutto il suo ciclo di vita.

Questa filosofia attraversa tutte le fasi della lavorazione, dal reperimento di argille a km 0, all’uso di fonti rinnovabili durante le fasi di produzione fino alla scelta, certamente rara nel panorama internazionale dei produttori di laterizi, di non additivare l’impasto dei laterizi con materiali di alleggerimento o di risulta di altre trasformazioni industriali.

MISSION

La qualità la nostra miglior garanzia.

I materiali con cui sono costruiti gli spazi in cui lavoriamo ed abitiamo sono essenziali per il nostro benessere, devono isolarci dal freddo e dal caldo mantenendo sano l’ambiente che ci circonda.

Così da oltre 80 anni trasformiamo l’argilla in prodotti in cui tradizione d’uso, praticità e rispetto delle normative vigenti, sempre più stringenti e sofisticate, sono al servizio l’una dell’altra.

I più elevati standard di isolamento acustico e termico, raggiunti attraverso lo studio delle geometrie dei nostri laterizi, la protezione antisismica e la sicurezza per il nostro Team sono i principi su cui basiamo il nostro lavoro, giorno dopo giorno.

VINCENZO PILONE SRL - 12084 Mondovì (Cuneo) Piemonte - Via Vecchia di Pianfei 2b - info@pilone.it
Cap. Soc. € 1.156.765.= Int. Vers. Reg. Imp. - Cod. fisc. e P.IVA: 00621350040 - REA CCIAA di CUNEO N. 11242

SITEMAP | PRIVACY | COOKIES